Risparmio, investimenti finanziamenti
Patrizia Puliafito
DIRETTORE RESPONSABILE
Patrizia Puliafito
Patrizia Puliafito

Conti online e truffe: come difendersi

Patrizia Puliafito
Come evitare le truffe online SalvaDenaro

I conti online sono ideali per risparmiare sui costi di gestione, ma attenzione alle truffe. Gli 11 consigli per difendersi. 

I costi dei conti correnti sono in aumento e allora per risparmiare vi conviene scegliere un conto online. L’offerta è ampia. Occorre però tenere gli occhi aperti per evitare le truffe che non sono sempre facilmente contrastabili.  Sappiate che i truffatori on line contano su un momento vostro momento di distrazione o sulla vostra scarsa dimestichezza con il digitale.

Se  si usano alcune semplici accortezze, il conto online è un sistema sicuro che garantisce anche notevoli vantaggi economici, oltre a vantaggi pratici come ad esempio il risparmio  di tempo per le operazioni di routine. Vi consigliamo di leggere la guida di Facile.it per scoprire come funzionano le banche online e quali garanzie offrono,  per capire i vantaggi di una soluzione alternativa.

Ecco le 11 regole per difendersi dalle truffe online

  1. Ai fini della sicurezza è bene scegliere  le migliori banche che oggi mettono a disposizione sistemi sicuri per proteggere i dati dei clienti e per monitorare a distanza tutti i movimenti del conto corrente, così da denunciare prontamente le operazioni non autorizzate.
  2. Diffidate sempre dalle e-mail che sembrano provenire dalla banca, che normalmente comunica con il cliente attraverso un’area personale e comunque mai chiederà di accedere all’home banking direttamente dalla casella di posta.
  3. Utilizzate e custodite correttamente le password.
  4. Attivate un servizio di avviso tramite sms che comunichi in tempo reale le operazioni effettuate con le carte di pagamento.
  5. Quando accedete al vostro conto corrente utilizzando l’home banking controllate sempre di essere effettivamente sul sito della propria banca prima di inserire le credenziali per entrare nel   vostro conto
  6. Quando effettuate pagamenti online verificate che sia presente il simbolo del lucchetto chiuso nella barra degli indirizzi  dell’account prima di inserire  i dati sensibili come i codici delle carte di credito
  7. Non comunicate mai a nessuno i codici di accesso a carte di pagamento e conti correnti via mail.
  8. Diffidate sempre dalle e-mail che sembrano provenire dalla banca che vi chiedono dati : non rispondete e soprattutto non fornite mai i vostri dati perché  la banca non invia mai mail, ma comunica con il cliente attraverso un’area personale.
  9. Non accedete mai al vostro Homebanking direttamente dalla mail.
  10. Tenersi sempre aggiornati su truffe e hacker e seguire  le indicazioni delle associazioni e degli enti che si occupano di raccogliere le segnalazioni e  danno indicazioni utili, come il sito Aidacon.it    dove trovate  anche i riferimenti per contattare direttamente i consulenti.
  11. Imparare a  difendersi  seguendo i consigli contenuti nella guida contro il phishing della polizia di Stato

Proteggere pc e smartphone

Difendere i personal computer, smartphone e tablet con potenti antivirus  e installare soluzioni per proteggere il computer da un eventuale sniffer malevolo. Uno sniffer è un software capace di registrare e monitorare il traffico in rete e se viene utilizzato da un hacker per sottrarre dati a fini illeciti può creare seri problemi.

Oltre a installare e aggiornare l’antivirus è importante ricordarsi di:

  • Non connettersi a reti pubbliche o condivise per entrare nel proprio conto corrente on line.
  • Non utilizzare reti non protette.
  • Non installare su computer e smartphone programmi di dubbia provenienza.

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © 2 maggio 2018