Risparmio, investimenti finanziamenti
Patrizia Puliafito
DIRETTORE RESPONSABILE
Patrizia Puliafito
Patrizia Puliafito

Due Etf Pir per investire nell’economia reale

Patrizia Puliafito
Etf Exchange Traded Fund SlavaDenaro

Si abbassano i costi degli Etf Pir, un’alternativa per investire nell’economia reale, in particolare nelle piccole e medie imprese.

I Pir (piani individuali di risparmio) sono gli strumenti d’investimento, novità del 2017 pensati per convogliare il risparmio  nell’economia reale.  In particolare, studiati per sostenere le pmi che rappresentano la spina dorsale dell’economia italiana.

E’ possibile cavalcare i Pir  anche con gli Etf (Exchange traded funds):

  •  Lyxor FTSE Italia PMI PIR 2020 UCITS ETF
  • Lyxor FTSE Italia All Cap PIR 2020 UCITS ETF,

Composizione  degli indici

La composizione è aggiornata secondo le ultime modifiche normative:

  • una quota d’investimento  pari o inferiore al 30% investita liberamente
  • una quota minima del 70% destinata a strumenti finanziari di società italiane o società UE/ SEE con stabile organizzazione in Italia.
    • di questo 70% almeno il 30% (21% del totale) deve essere investito in strumenti finanziari di società italiane e Ue non incluse nel Ftse Mib o indici equivalenti
    •  e il 5% del 70% (3,5% del totale) va destinato  in strumenti finanziari di imprese non quotate diverse da quelle inserite nell’indice Ftse Mib e Ftse Mid Cap della Borsa italiana o in indici equivalenti di altri mercati regolamentati.

Il Lyxor FTSE Italia PMI PIR 2020 UCITS ETF è esposto per circa il 95% alle società Mid Cap e per  il 5% alle società Small Cap italiane.

 Il Lyxor FTSE Italia All Cap PIR 2020 UCITS ETF è esposto per circa il 75% alle società Large Cap (nell’indice FTSE MIB), per il 20% alle società Mid Cap e per il 5% alle società Small Cap italiane.

Etf Pir Lyxor SalvaDenaro

 

 

Vantaggi fiscali

Come per tutti gli strumenti Pir, anche gli Etf Pir beneficiano  dei vantaggi fiscali: esenzione della tassa di successione e dell’esenzione dell’imposta del 26% sul rendimento finanziario a patto che  l’Etf Pir sia tenuto in portafoglio per almeno cinque anni.

Le agevolazioni fiscali vengono applicate sull’importo massimo di 30 mila euro all’anno e 150 mila euro in cinque anni

Per beneficiare dell’esenzione fiscale,l’Etf deve essere detenuto per almeno 5 anni in  un Deposito Titoli PIR presso un intermediario che dovrà gestire le relative procedure fiscali.

Costi

C0mmissione annua dello 0,40%  per il Lyxor FTSE Italia Mid Cap Ucits Etf e dello 0,35% annuo per il Lyxor Italia Equity Pir Ucits Etf.

Cosa bisogna sapere prima di scegliere un Pir

Il limite principale dei prodotti Pir è rappresentato dalla scarsa diversificazione geografica e dalla focalizzazione su società di media e piccola capitalizzazione che possono essere anche rischiose. Pertanto prima di decidere:

  • occorre valutare attentamente la composizione del portafoglio: la qualità delle pmi imprese in cui il prodotto pre confezionato investe
  • il costo di gestione annuo

 

Possono interessarti anche:

I Pir:  i piani individuali d’investimento

I primi i pir che investono sull’Italia…. corriere.it

Cosa sono gli Etf video tutorial

RIPRODUZIONE RISERVATA © 17 Febbraio 2021

Newsletter