Risparmio, investimenti finanziamenti
Patrizia Puliafito
DIRETTORE RESPONSABILE
Patrizia Puliafito
Patrizia Puliafito

La banca virtuale è già realtà.

Patrizia Puliafito

La banca del futuro è già realtà.  Widiba lancerà tremila sportelli virtuali entro fine anno. Come  si accede e quali operazioni si potranno fare all’interno di una filiale virtuale?

Il digitale sta cambiando volto alla banca. Widiba,  la banca online di Mps, entro  fine anno lancerà tremila filiali virtuali. Le prime 250 saranno distribuite  a novembre. 

Come si accede e cosa si può fare nelle filiali virtuali.

Grazie ad occhiali 3D,occhiali tre d filiali virtuali dati in dotazione a ogni singolo cliente della banca, si potrà entrare nella propria filiale virtuale in qualsiasi momento, comodamente da casa e si potrà operare  come se ci si trovasse all’interno di una filiale fisica. E’ molto semplice: basterà infilare il cellulare dietro le lenti del dispositivo ottico dopo aver scaricato l’App e magicamente apparirà la filiale  virtuale, arredata di tutto punto, con pc,  postazioni per prelievo contanti. Si potranno fare versamenti e bonifici.  All’utente sarà sufficiente voltare la testa per  muoversi all’interno della filiale virtuale e con comandi vocali e oculari potrà comunicare  con un umanoide dietro al bancone e avere le informazioni per effettuare le operazioni bancarie che desidera proprio, come  avviene in una filiale fisica. La filiale virtuale concepita da Widiba è di tre piani. L’ultimo piano sarà dedicato  alla consulenza.  

Presto sarà attivo in virtuale anche il servizio di consulenza 

Grazie alla partnership con Microsoft, entro la fine dell’anno, i clienti Widiba potranno avere anche “HoloLens” che è il primo computer olografico al mondo, in grado di dare  forma a una realtà mista, in cui il mondo reale si fonde con ologrammi virtuali. Una modalità che consentirà ai consulenti  finanziari, sia di condividere informazioni, sia di accedere a strumenti e report di consulenza globale”. Grazie a una visiera trasparente, il consulente, ad esempio, potrà proiettare  il report sull’analisi dei bisogni del cliente, la situazione del  suo portafoglio o una nuova proposta di consulenza.  

Le altre novità in arrivo.

Widiba intende portare il concetto di prossimità della banca anche sulla strada: Widiba Street, la “delivery bank”. Un mezzo itinerante all’interno del quale sarà possibile fruire della banca a 360°: dal prelievo dei contanti alle disposizione tramite mixed reality.  Per l’ad di Mps, Marco Morelli, la  natura virtuale dell’operazione non impatta con gli impegni presi nel nuovo piano di ristrutturazione di Mps, che prevede uno snellimento della struttura e la chiusura di 600 filiali fisiche.

RIPRODUZIONE RISERVATA © 30 luglio 2017