Risparmio, investimenti finanziamenti
Patrizia Puliafito
DIRETTORE RESPONSABILE
Patrizia Puliafito
Patrizia Puliafito

Tassi: Bce al 3,75% e Fed al 5,25%

Patrizia Puliafito
tassi Bce e Fed in aumento dello 0,25% SalvaDenaro

Questa volta Bce ed Fed hanno marciato a braccetto, alzando i tassi ufficiali dello 0,25% .Il tasso americano arriva al 5,25%. Il tasso Bce arriva al 3,75% dal 10/05/2023 e da luglio saranno interrotti gli acquisti dei titoli.

La Fed potrebbe prendersi una pausa

Per la Federal Reserve potrebbe essere l’ultimo intervento,  come ha spiegato il presidente Jerom Powell nella consueta conferenza stampa dopo l’annuncio delle decisioni: « E’ possibile una pausa, ma  sarà una valutazione continua, riunione dopo riunione, perché il Fomc (il comitato di politica monetaria della Fed ha  deciso un rialzo, ma non ha ancora  discusso su una pausa. Per determinare la misura in cui potrebbero essere appropriati futuri rialzi, si prenderanno in considerazione diversi  fattori”.

La Lagarde non prevede pause e interrompe acquisto titoli

La Banca centrale europea ha deciso di alzare i tassi d’interesse di un quarto di punto percentuale, portando il tasso sui rifinanziamenti principali al 3,75%, quello sui depositi al 3,25%, e quello sui prestiti marginali al 4%.

Rallenta quindi la stretta rispetto al  al precedente rialzo di 0,50 punti percentuali, ma al tempo stesso la Banca centrale europea ha annunciato che da luglio  i reinvestimenti dei titoli in scadenza acquistati nel corso del quantitative easing  saranno interrotti.

Fino a giugno saranno pari a 15 miliardi al mese. Viene annunciato quindi un quantitative tightening totale, stimato in 25 miliardi al mese, un ritmo che porterebbe quel portafoglio a quota zero in 12-15 anni.

Altri rialzi dei tassi potrebbero inoltre essere necessari. «Non faremo una pausa, è molto chiaro», ha spiegato in conferenza stampa la presidente Christine Lagarde . «Abbiamo ancora strada da percorrere», ha aggiunto: «Le future decisioni del Consiglio direttivo assicureranno che i tassi  saranno portati ai livelli necessari per ottenere  ritorno dell’inflazione al 2%. L’andamento dell’economia è ancora incerto. 

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © 9 Maggio 2023