Risparmio, investimenti finanziamenti
Patrizia Puliafito
DIRETTORE RESPONSABILE
Patrizia Puliafito
Patrizia Puliafito

Vacanze 2019: quanto costa una casa in affitto al mare e in montagna?

Gino Pagliuca
casa vacanza in affitto

Per le vacanze 2019, state pensando di affittare una casa?  Buona idea ma occhio alle truffe. I passi da fare per evitare truffe e i canoni settimanali nelle principali località turistiche al mare e in montagna.

Affittare una casa per le vacanze è una buona soluzione per risparmiare e vivere in libertà le ferie, ma le truffe sono in agguato. Soprattutto se ci si affida all’online, è possibile arrivare sul luogo delle tanto sospirate vacanze e  avere delle amare soprese: la casa non c’è. Se c’è non ha le caratteristiche che erano state descritte nell’annuncio.  Occorre, dunque, fare molta attenzione prima di scegliere.

Ecco tutti i passi da fare:

 

  1. Mettete a confronto le diverse proposte per individuare il miglior costo:  Nelle tabelle il canone settimanale medio nelle principali località turisticheCasa vacanze al mare: affitti nelle principali località turistiche
  2. Chiedete le caratteristiche dell’alloggio e i termini del contratto. L’ideale sarebbe fare un sopralluogo prima di versare la caparra. Se non è possibile, verificate almeno che la casa esista davvero
  3. Se vi affidate a un’agenzia immobiliare, verificatene l’affidabilità e controllate che sia  operativa da tempo
  4. Se fate da soli utilizzando web, come Airbnb, evitate il pagamento tramite piattaforme o siti sconosciuti.CASA VACANZA MONTAGNA AFFITTI 2019
  5. Se affittate direttamente da privato,
    • verificate le referenze.
    • Evitate gli anticipi con carte ricaricabili e verificate l’Iban del beneficiario tramite la vostra banca. Se il conto del beneficiario è estero, conviene stare alla larga.
    • Pretendete un accordo scritto, precisando che il costo delle utenze domestiche deve essere compreso nel canone di affitto e a chi competono le eventuali riparazioni per colpa di usura e non per colpa dell’inquilino. Tenete conto che gli affitti turistici non rientrano nell’ambito della legge 431/98 che regola le locazioni residenziali, ma seguono quindi le norme del codice civile e per le case affittate nelle
    • località turistiche non c’è obbligo di registrazione del contratto se questo ha durata inferiore a 30 giorni.
  6. Stilate un inventario degli arredi e delle suppellettili e firmatelo congiuntamente al proprietario prima di ritirare le chiavi della casa.

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © 9 Luglio 2019