Risparmio, investimenti finanziamenti
Patrizia Puliafito
DIRETTORE RESPONSABILE
Patrizia Puliafito
Patrizia Puliafito

Gli investimenti ripartano dai Megatrend

Investire con gli Etf tematici nei fattori del cambiamento: i megatrend.

Cambia il mondo e  cambia anche l’approccio all’investimento. Se prima, l’investitore valutava i settori e le aree geografiche più promettenti, oggi, per avere un efficiente portafoglio di lungo termine, la sfida è investire nei fattori del cambiamento: i cosiddetti megatrend.

I principali megatrend

  • smart cities e le nuove infrastrutture intelligenti ovvero la nuova urbanizzazione
  • tecnologie innovative, come cloud e big data
  • reti di connessione e interscambio di ultima generazione
  • sicurezza informatica
  • robotica
  • sanità: cura e prevenzione
  • invecchiamento della popolazione
  • automazione industriale “green”
  • produzione e la gestione dell’ energia pulita
  • acqua

Perché è interessante investire nei Megatrend

Perché vuol dire investire nelle società che contribuiscono a cambiare il futuro. Poiché si tratta di società innovative è presumibile che queste aziende abbiano un forte sviluppo negli anni.

Come investire nei Megatrend

Gli investitori europei hanno la possibilità di scegliere tra un’ampia gamma di fondi attivi e i replicanti di indici borsistici: gli Etf (Exchange traded funds) tematici.

Per facilitare l’investitore, Lyxor ha individuato i megatrend più significativi  e li ha declinati in cinque temi di investimento e ha costruito altrettanti Etf tematici:

Innovativa selezione dei titoli

L’elemento che più caratterizza gli Etf tematici di Lyxor è l’innovativa selezione dei titoli che combina

  • la gestione passiva
  • intelligenza umana (ovvero avvalendosi degli esperti di ogni singolo tema)
  • intelligenza artificiale

Inoltre per tutti gli Etf tematici viene aggiunto il filtro Esg (Environmental social governance) per escludere le società con un basso rating di sostenibilità e scartare le aziende coinvolte in controversi internazionali o che operano in  settori controversi come  armi,  tabacco,  carbone termico.

 

 

 

 

 

 

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © 21 Luglio 2020

Newsletter