Risparmio, investimenti finanziamenti
Patrizia Puliafito
DIRETTORE RESPONSABILE
Patrizia Puliafito
Patrizia Puliafito

Le assicurazioni indispensabili per i viaggiatori

Patrizia Puliafito
Smarrimento bagagli, cani e gatti in vacanze SalvaDenaro

Annullamento viaggio, smarrimento bagaglio, malattia, infortunio, tutela di cani e gatti  sono tutte le assicurazioni indispensabili per i viaggiatori

Tra le polizze di viaggio  più diffuse è quella per l’annullamento della vacanza. In caso di disdetta della prenotazione questa copertura consente il rimborso della penale, che a volte è pari anche al 100% del costo della vacanza.

Annullamento viaggio: tutti i rischi coperti

  • licenziamento con conseguente impossibilità ad affrontare le spese di viaggio programmato.
  • malattia, infortunio, incidente, o furto di documenti. Attenzione però, un raffreddore non vale per chiedere il rimborso. La copertura riguarda solo malattie e infortuni di gravità tale da impedire la partenza.
  • Le compagnie non rimborsano, anche, se i viaggiatori decidono di cancellare la vacanza per timore di possibili attentati terroristici. Se il luogo di destinazione il fatto è a rischio attentati esistono polizze che tutelano i vacanzieri in caso scelgano di annullare il viaggio.

Smarrimento bagagli 

Perdere le valigie in vacanza, magari alla partenza, è uno degli incubi più forti che assillano i viaggiatori. La polizza smarrimento tutela

  • il bagaglio e il suo contenuto, anche in caso di furto
  • le eventuali spese sostenute per gli acquisti di prima necessità effettuati a causa dello smarrimento.

Non sono rimborsati 

  • denaro, assegni e documenti di viaggio che si trovavano in valigia
  • computer e tablet

Consiglio:

  • controllare i massimali previsti per il rimborso
  • non mettere in valigia oggetti preziosi, soldi e documenti

Malattie e infortuni in viaggio

Ammalarsi all’estero può diventare un vero problema e un costo notevole.  L’assicurazione malattie e infortuni in viaggio è tra le polizze assolutamente da fare e garantisce

  • invio medicinali
  • assistenza sanitaria in loco
  • trasporti in ospedale e il rimborso degli eventuali interventi chirurgici .

Occhio ai massimali e alle eventuali esclusioni,  come ad esempio l’età e la presenza di malattie croniche accertate. Se siete in gravidanza verificate che siano incluse anche le eventuali patologie legate al vostro stato. Di solito superato il sesto mese di gravidanza non sono previste coperture.

Se affittate la casa vacanza

Se affittate una casa per trascorrere le vacanze non dimenticate di sottoscrivere una polizza a garanzia anche dei seguenti rischi:

  • atti illeciti o fraudolenti da parte del proprietario, o presunto tale. Ad esempio se impedisce di prendere possesso dell’immobile o se la casa non corrisponde alla descrizione e alle immagini fornite.

Le polizze per cani e gatti che viaggiano con voi

  • RC auto obbligatoria che tutela i passeggeri, non prevede tutele per animali che viaggiano in auto. In questo caso occorre una garanzia aggiuntiva che costa mediamente 15 euro all’anno. In caso di incidente il massimale per  le cure all’animale sono mediamente di 250 euro e 600 euro in caso di morte.
  • Se portate in vacanza il vostro cane o gatto aggiungete alla polizza viaggi  la clausola “emergenze in viaggio che interviene in caso di una malattia grave o di un infortunio di cane o  gatto durante il viaggio, rimborsando i costi sostenuti  per la cura entro il limite di 120 euro per evento e periodo assicurato se l’infortunio avviene in  un paese dell’Unione Europea, Italia esclusa.  Per ottenere il rimborso dovrete  esibire  le ricevute dei pagamenti e la dichiarazione del veterinario della diagnosi e dell’urgenza dell’intervento.
  • Se l’infortunio avviene in Italia la copertura per malattia e infortunio costa  circa 55 euro annui.

RIPRODUZIONE RISERVATA © 3 settembre 2018