Risparmio, investimenti finanziamenti
Patrizia Puliafito
DIRETTORE RESPONSABILE
Patrizia Puliafito
Patrizia Puliafito

Luce e gas: bollette italiane le più care d’Europa

Patrizia Puliafito
Bollette luce e gas meno care SalvaDenaro

In Italia, gas e luce sono più cari del 15% rispetto alla media europea.  Applicando le tariffe medie europee si risparmierebbero 240 euro l’anno

Complessivamente per energia elettrica e  gas, nell’ultimo anno, una famiglia media italiana ha pagato in media quasi 1.600 euro. Circa 240 euro in più della media europea  secondo le rilevazioni dell’ufficio studi di Facile.it. Il calcolo è stato fatto  prendendo come riferimento i consumi medi di una famiglia-tipo italiana e confrontati con le tariffe unitarie dei  Paesi dell’UE rilevate da Eurostat e dalla Commissione Europea. Ecco cosa è emerso.

Energia elettrica

In Italia: considerando un consumo medio di circa 2.700 kWh e un potenza impiegata 3 kW il costo è pari a 537 euro.

In Europa: per gli stessi consumi, applicando  la tariffa ricavata dalla media dei valori europei – che l’ufficio studi di Facile.it ha stimato in un costo lordo per kWh di poco inferiore agli 0,18€ – il peso della bolletta elettrica italiana si alleggerirebbe di circa il 10%, con una riduzione intorno ai 55 euro l’anno.

Il risparmio sarebbe equivalente a quasi 60 euro l’anno, se si applicasse in Italia la tariffa dell’energia elettrica della Francia e si risparmierebbero  100 euro se si applicassero le tariffe della Grecia.

Di contro, se si applicassero in Italia le tariffe spagnole la bolletta annuale aumenterebbe di circa 100 euro. E se si usassero quelle della Germania, la bolletta sarebbe più cara  300 euro.

Quanto pesano tasse e oneri di sistema

In Italia incidono sul costo per il 29%  (Fonte: Arera).

In Spagna e Irlanda, incidono per circa il 20%, (Fonte Eurostat)

Ma c’è anche chi fa peggio

In Germania e Portogallo  tasse e oneri superano il 50% (Fonte Eurostat)

In Danimarca  l’incidenza sul costo è del 68%  (Fonte: Eurostat).

Gas

Dati ancor meno incoraggianti emergono dall’analisi della bolletta del gas.

Prendendo come riferimento il consumo medio di una famiglia-tipo italiana (1.400 mc l’anno), il costo per gli Italiani è pari a circa 1.050 euro

Se si applicasse la tariffa  media europea – che Facile.it ha stimato in un costo lordo per kWh di poco inferiore agli 0,06 € – la bolletta sarebbe più leggera del 18%  con un risparmio annuo di circa 185 euro.

Se si applicasse la tariffe della Germania, si risparmierebbero  quasi 150 euro l’anno

Se si applicassero le tariffe del Regno Unito il risparmio sarebbe di  350 euro

Quanto pesano tasse e oneri di sistema

In Italia  tasse e  oneri di sistema incidono di circa il 40% sul totale della bolletta (Fonte: Arera).

In Germania e Francia  l’incidenza è di circa 25% (Fonte Eurostat)

In Spagna l’incidenza è del  20% (Fonte: Eurostat).

Chi fa peggio

In  Svezia, Romania, Olanda e Danimarca,  il peso di tasse e oneri è di oltre il 40%.

RIPRODUZIONE RISERVATA © 16 ottobre 2018