Risparmio, investimenti finanziamenti
Patrizia Puliafito
DIRETTORE RESPONSABILE
Patrizia Puliafito
Patrizia Puliafito

Petrolio: l’incertezza continua

Salvadenaro

Il prezzo del petrolio  in altalena continua ad essere un investimento a rischio per il risparmiatore privato.  Meglio le energie alternative.

Il prezzo del petrolio continua a oscillare e secondo  gli analisti proseguirà ancora su questa linea,   perché la situazione macroeconomica mondiale non è ancora chiara.    Il prezzo continuerà  ad andare in altalena, senza prendere una direzione precisa, finché non saranno definiti i termini dell’ offerta mondiale del petrolio.  E’ presumibile che, in seguito alla campagna mondiale anti inquinamento, a cui hanno aderito i più importanti paesi del pianeta, la domanda di petrolio possa ridursi a favore di prodotti non inquinanti, mentre  la produzione di greggio potrebbe mantenersi su quantitativi elevati, più elevati del fabbisogno.  

Le energie rinnovabili sono una buona alternativa

In un tale contesto, il petrolio è  un investimento speculativo, a cui  si possono avvicinarsi solo risparmiatori esperti che tengono il mercato sotto costante controllo e sanno  sfruttare la volatilità del prezzo, facendo trading. Se siete un risparmiatore privato che per vivere fate un altro lavoro,  meglio che guardiate altrove.  Una buona opportunità d’investimento possono essere le energie alternative che nei prossimi anni saranno sempre più utilizzate in tutto il mondo. Di conseguenza le aziende che operano in questo settore  sono in pole position per aumentare gli utili. Esistono  fondi che investono in  queste aziende.

 2016-05-24

RIPRODUZIONE RISERVATA © 24 maggio 2016